Regia di Ernst Lubitsch

Ninotchka

con Greta Garbo, Melvyn Douglas, Ina Claire, Bela Lugosi, Sig Ruman, Felix Bressart, Dorothy Adams, Richard Carle, Gregory Gaye, Edwin Maxwell, Alexander Granach, Rolfe Sedan, George Tobias

Trama:
Alcuni anni prima della guerra mondiale, Mosca invia a Parigi tre agenti: portano con sé i gioielli della granduchessa Swana, che il regime sovietico ha confiscati e vuole vendere. La granduchessa decide di opporsi, con tutti i mezzi, alla vendita, e dà al proprio amante, il conte Leon, l’incarico di agire in questo senso. Il conte avvicina i tre agenti e riesce a farseli amici, iniziandoli alle delizie della dissipazione parigina. Il contegno scandaloso dei tre agenti provoca l’arrivo a Parigi di un ispettore sovietico, cioè di Ninotchka, giovane comunista, bella ed austera.

Riconoscimenti:
– Nel 1990 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.
– Nel 2000 l’American Film Institute l’ha inserito al 52º posto della classifica delle cento migliori commedie americane di tutti i tempi. Nel 2002 l’ha inserito al 40º posto della classifica dei cento migliori film sentimentali.