Santa subito

Una storia che racconta molto sulla società e sugli esseri umani. Il film è stato premiato a Roma Film Festival, In Italia al Box Office Santa Subito ha incassato nelle prime 12 settimane di programmazione 19,5 mila euro e 14,6 mila euro nel primo weekend.

E io ci sto – Rassegna cinematografica indipendente ideata e curata da Fabrizio Maria Oliverio in collaborazione con UCCA e Associazione Atlantide

Santa Scorese è una ragazza vivace, dalla forte vocazione religiosa, che vive a Bari negli anni 80. Poco più che maggiorenne sogna di diventare missionaria, frequenta assiduamente la Chiesa, affida i suoi pensieri a un diario e a una famiglia che la segue e l’asseconda affettuosa. Fin quando la sua vita si trasforma in un incubo, per colpa della morbosa attenzione di uno sconosciuto che non smetterà di seguirla e perseguitarla. Il 15 marzo 1991, al rientro a casa, Santa viene accoltellata e muore ad appena 23 anni.

Con la presenza della protagonista e sorella di Santa Scorese: Rosa Maria Scorese.