Una serata dedicata alla lirica unita al ballo

I Giardini di Pitagora in Lirica

con l'amichevole partecipazione delle ballerine della Maria Taglioni Dance Project

Soprano Fabiola Amatore
Pianista Anita Murano

Fabiola Amatore, è nata Crotone.
Inizia ad avvicinarsi sin da piccola alla musica corale sacra dedicandosi successivamente allo studio del
canto lirico, dopo aver conseguito la prima Laurea in Esperto nei processi di formazione.
Intraprende gli studi presso il Conservatorio di Novara.
Ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui la menzione speciale al concorso Bellincanto di Bellinzona, in
Svizzera e Due premi speciali come Migliore voce e Migliore interprete italiana al prestigioso concorso
"Giulietta Simionato" nel 2017.
Inizia i suoi debutti come Mezzosoprano ricoprendo il ruolo di Carmen nella “Carmen” di Bizet, Flora ne “La
Traviata”, Lola in “Cavalleria Rusticana”, Cherubino ne “Le nozze di Figaro”, Emilia in “Otello”, Suora
Zelatrice in “Suor Angelica”, La Ciesca in “Gianni Schicchi”, Sadman in “Hansel e Gretel”.
Debutta come protagonista in due opere contemporanee “La Notte Santa” di Andrea Gherzi e “La Villa dei Misteri” di Daniele Di Virgilio.
E’ stata invitata a cantare, in occasione di “Matera Capitale Europea 2019”, lo Stabat Mater di Boccherini
con il gruppo cameristico Ensamble Kroma.
Ha frequentato masterclass con importanti cantanti d’opera come il Mezzoprano Luciana D’intino, il
Baritono Sergio Bologna, e la Soprano Giovanna Casolla.
Ha avuto il piacere di lavorare e approfondire la recitazione con i Registi Alessio Pizzech e Marco Gandini,
collaboratore del Maestro Franco Zeffirelli.